EA e Square Enix incontrano problemi relativi all’anno bisestile

Per quelli troppo giovani per ricordare, il Problema dell’anno 2000, noto anche come allarme Y2K, fu un breve, glorioso periodo di caos vissuto alla fine degli anni ’90, quando dilagavano i timori di una catastrofica apocalisse informatica, un collasso totale previsto a causa delle differenze nei sistemi di datazione. Oggi abbiamo potuto rivivere parte di quella magia, poiché gli editori EA e Square Enix sono stati colti di sorpresa dal giorno in più di febbraio, portando i giochi di entrambi a essere temporaneamente resi inutilizzabili.

I fan di Sports WRC di EA non hanno potuto avviare il gioco il 29 a causa di un problema di fuso orario, che è stato rapidamente risolto ma ha richiesto ai giocatori di impostare il proprio sistema in anticipo di un giorno per funzionare. Nel frattempo, Square Enix è molto impegnata, anche se il problema sembra riguardare solo i giocatori di Nintendo e non di PlayStation; il prezzo del lancio di Final Fantasy VII Rebirth era che Theatrythm Final Bar Line non si avviava, a quanto pare,