Gli sviluppatori di Call of Duty ribaltano le critiche al doppiatore di Kratos, sottolineando che va oltre l’umorismo

Gli sviluppatori di Call of Duty che hanno criticato il doppiatore di Kratos Christopher Judge per aver scherzato sulla durata della campagna di Modern Warfare 3 ai The Game Awards hanno respinto i loro commenti iniziali, citando la frustrazione per lo stato attuale del settore.

Dopo la battuta di Judge (che in fondo era autoironica, facendo luce su quanto tempo aveva trascorso sul palco l’anno scorso), diversi Tweet degli sviluppatori di Call of Duty sono diventati virali, con molte opinioni forti da parte dei fan di entrambi i franchise inseriti per sempre. misurare.

Nei giorni successivi molte di queste dichiarazioni sono state ritirate. Come raccontato da Stile di vita PlayStationDarcy Sandall di Sledgehammer Games e l’ex sviluppatore di Infinity Ward Ajinkya Limaye si sono scusati, spiegando che la rabbia iniziale era più rivolta allo stato del settore e ai vincoli di tempo aggiunti allo sviluppo di Modern Warfare 3.