Guida per risolvere il puzzle del cenobio elettrodinamico in Warhammer 40K: Rogue Trader

Rogue Trader è un gioco pieno zeppo di enigmi da completare, con uno dei primi enigmi che dà alla gente qualche grattacapo. Ecco come completare il puzzle del Cenobio elettrodinamico in Warhammer 40K: Rogue Trader

Come recitare il primo inno galvanico in Warhammer 40K: Rogue Trader

Il puzzle del Cenobio Elettrodinamico di Rogue Trader appare per primo quando si esplora la località con lo stesso nome sul pianeta Rykad Minoris. Mentre esplori le sue numerose sale, ti imbatterai in una stanza con a chiosco chiamato Data Altare dell’Analisi Sacra. Ciò richiederà di recitare perfettamente il primo Inno Galvanico per ricevere la ricompensa segreta.

Per risolvere questo puzzle, seleziona le seguenti opzioni per completare ciascuno dei tre versi dell’inno:

  • “l’Omnissiah, dal quale sgorga la scarica sacra”
  • “la chiave arcana che chiude il circuito”
  • “la ragione immortale che ha creato la scintilla”

Se vuoi un modo migliore per sceglierli, sono i seconda, quinta e quarta opzione di dialogo rispettivamente. Se ne perdi uno per sbaglio, non devi preoccuparti. Puoi continuare a riprovare quante volte vuoi (è anche ciò che il gioco vuole che tu faccia, abbastanza esilarante). Una volta inserite le opzioni corrette, una porta vicina si aprirà con una cassa.

Ricompense del primo inno galvanico

Oltre a ricevere un assortimento di risorse, completare il puzzle del Cenobio elettrodinamico ti farà guadagnare un Fucile ad arco e visore di localizzazione. L’Arc Rifle è un’arma a distanza a due mani che ha una modalità di fuoco singola ma infligge anche danni ai nemici entro due celle dal bersaglio colpito. Per quanto riguarda il Pinpointing Visor, chi lo indossa otterrà un aumento del 15% della probabilità di colpo critico quando colpisce nemici con meno del 50% di salute con un attacco a distanza. Ciò rende utile per i cecchini eliminare i bersagli, anche se non lo userò io stesso. Ho un elmetto che riapplica gli exploit ai nemici vicino al bersaglio che uccido, il che penso sia migliore.