Il direttore dichiarato esprime fiducia nel futuro di Obsidian e nelle chiusure di Xbox: “Ho piena fiducia nella nostra leadership”

Xbox ha attraversato recentemente un periodo difficile con la chiusura di quattro studi. Se ti stai chiedendo cosa ne pensano gli altri sviluppatori di Xbox, il direttore dichiarato di Obsidian Carrie Patel ora ha condiviso alcuni pensieri.

Parlando con EurogamerPatel ha affermato di non “credere nel vivere nella paura”, quando i giochi richiedono che gli sviluppatori siano “così coinvolti nel processo creativo” e di provare “un forte senso di sicurezza” grazie alla sua storia:

“Devi essere investito in ciò che stai facendo e devi crederci. E provo un forte senso di sicurezza nel far parte di Obsidian e, sai, di far parte di uno studio che è stato uno sviluppatore indipendente di successo per quasi 15, 20 anni.

Ha aggiunto che anche lei si fida “veramente” della leadership e, sebbene sia “triste sapere cosa è successo ad alcuni di questi altri studi”, ciò non ha cambiato la “credenza” di Obsidian in ciò che sta facendo con Avowed.

Nel corso dei suoi 20 anni di storia, Obsidian ha attraversato alcuni periodi difficili, ma essere acquisita da Microsoft e avere accesso a Game Pass le ha effettivamente permesso di rilasciare giochi più “di nicchia” come Pentiment e ottenere più supporto per titoli come Grounded.