L’assenza di Nintendo è davvero sentita al Summer Game Fest?

Girovagando per il “campus” dei Play Days, c’erano ancora piccoli momenti di gioia disseminati ovunque. L’area di Devolver aveva un bar in piena regola che celebrava il quindicesimo compleanno della mascotte Volvy, completo di erba finta, cocktail, cocktail analcolici e cappelli di compleanno. E per buona misura una Volvy in vetro colorato. Enorme arte da parete con Monster Hunter Wilds, Dragon Ball Z: Scintilla! Zeroe un intero edificio simile a una serra pieno di giochi Sega e Atlus.

Summer Game Fest è un evento commerciale. Alcuni giochi sono nascosti dietro le fantasiose opere d’arte e le facciate dei bar, mentre altri sono in stanze ben arredate con illuminazione, aria condizionata e un altro di quei bar gratuiti. Non preoccuparti, nel menu c’erano tè freddo, acqua e altre bevande analcoliche: nemmeno io posso vivere di margarita tutta la settimana. Quest’anno alcuni appuntamenti erano fuori sede, nascosti dietro le porte degli hotel e nascosti negli scantinati dei teatri, aggiungendo quel senso di mistero.

Anche molte delle cose di cui ho parlato sono tutte rinchiuse dietro un embargo. Quindi, per i lettori, le offerte di Nintendo SGF probabilmente sembreranno ancora più leggere. Mi manca anche scattare foto con le statue dei Pokémon all’E3 o sbirciare oltre le code a Link’s Awakening solo per scattare una foto degli adorabili diorami di Zelda.

Ma, poiché si tratta di un evento esclusivo per la stampa e gli influencer, è stato molto più facile individuare le persone che conoscevo e, soprattutto, i volti. Shigenori Soejima, artista per il Persona serie, era nascosto nell’area Sega, tenendo interviste per il prossimo gioco di ruolo per PS5, Xbox e PC Metafora: ReFantazio (Quale Ho avuto la fortuna di suonare e coprire i Push Square). Ma è uscito un paio di volte solo per passeggiare, parlare e prendere un drink. Anche Takashi Iizuka, capo del Sonic Team, stava girovagando per il campus, forse prendendosi una pausa da tutte quelle strane domande su Shadow the Hedgehog.

Shuhei Yoshida, ex presidente di SIE Worldwide Studios e ora noto per coltivare e celebrare i giochi indipendenti per Sony, è stato avvistato più volte mentre girovagava, più che felice di scattare foto con fan e amici. Ho visto Swen Vincke, fondatore e capo di Larian Studios, godersi un bicchiere di qualcosa all’afterparty dal vivo del Summer Game Fest.

Creatori, sviluppatori e giornalisti che rispetto e amo da anni mi circondavano, ed è qualcosa che troverò sempre un po’ sconcertante. Ma, guardando dall’esterno, il Summer Game Fest probabilmente sembra molto diverso. È solo una raccolta di live streaming, annunci e anteprime stampa che danno a malapena un assaggio dell’esperienza.

Essendo qualcuno che ha bisogno di lavorare all’evento, non penso che lo spettacolo dovrebbe essere aperto a chiunque acquisti un biglietto – se mai lo fosse, allora dovrebbe esserci un giorno separato in cui il campus è aperto al pubblico. Inoltre, lo spazio non è abbastanza grande per accogliere le folle di livello E3 che negli ultimi anni hanno invitato ad entrare.

Ma in questo momento, c’è una reale disconnessione tra ciò che vediamo noi come stampa e ciò che vede il pubblico più ampio. Ci sono molti eventi e dimostrazioni a cui siamo invitati non lo sono pubblico quanto eventi come Summer Game Fest o Gamescom. E per il primo, molte persone lo vedono ancora come un aspirante sostituto dell’E3. Ma il Summer Game Fest è una bestia completamente diversa: a cui manca la presenza di Nintendo E Sony, in questo momento (ad eccezione, ancora una volta, di LEGO Horizon Adventures per quest’ultimo). Per Nintendo, è un po’ strano che l’azienda non sia presente allo show in alcun modo.

Ma il 2024 è un anno strano per la Grande N, e siamo proprio prima IL Diretto dove lo sviluppatore esporrà i suoi piani per il resto del 2024 per Switch, presumibilmente per l’ultima volta prima dell’annuncio del “successore”.

E, probabilmente, se Nintendo utilizzasse il Summer Game Fest come piattaforma, potrebbe semplicemente dominare l’evento così com’è oggi. Adoro i giochi Nintendo – c’è una ragione per cui scrivo per Nintendo Life, ovviamente – ma gli annunci di Nintendo coprirebbero tutti gli indie interessanti e gli annunci unici che la varietà di vetrine ha offerto quest’anno. Non vorrei che incentivi come il fondo indipendente di Innersloth, OuterSloth, venissero messi in ombra.

Ma la risposta del pubblico al Summer Game Fest Live, in particolare, è un po’ schiacciante. Non importa quanto l’organizzatore Geoff Keighley stabilisca le aspettative delle persone, ma le persone erano comunque arrabbiate quando Silksong non si è presentato, o che la presenza di Square Enix (al di fuori dello showcase Xbox e per qualsiasi cosa legata ai giochi di ruolo) fosse minima.

Potrebbe essere perché ero a Los Angeles per l’evento, ma ho pensato che lo spettacolo dal vivo fosse piuttosto bello. C’era una buona varietà di titoli e sorprese in offerta, come il nuovo di Digital Eclipse Power RangerS picchiarli (la folla se ne andò noccioline per questo, e giustamente), il nuovo trailer di Sonic X Shadow Generations, Ragazzo e cervo, Neva e Civiltà VII. A questo punto, so che non tutte le vetrine saranno adatte a me, quindi sono felice di vedere solo un misto di cose. Ma se sei un fan di Nintendo in particolare, è facile sentirsi piuttosto delusi.

Eppure, non credo che il Summer Game Fest lo sia IL sostituzione per E3. È qualcosa di abbastanza diverso, e va bene così! L’E3 ha avuto più di 20 anni prima di chiudere definitivamente i battenti l’anno scorso; Il Summer Game Fest è solo al suo quarto anno. C’è ancora molto tempo per migliorare, crescere e forse, un giorno, perché Nintendo si unisca a lui.

Inoltre, il successore di Switch? Il prossimo anno potrebbe essere il momento perfetto per Nintendo per fare il suo debutto al Summer Game Fest.


Ti manca la presenza di Nintendo al Big Summer Show™? Vuoi vedere qualcosa di più vicino al vecchio E3? Vota nei nostri sondaggi qui sotto e facci sapere cosa ne pensi nei commenti.