Codemasters, sviluppatore F1, annuncia ufficialmente i licenziamenti

Tra le notizie più sfortunate sui licenziamenti, lo sviluppatore con sede nel Regno Unito Codemasters ha confermato un numero imprecisato di licenziamenti. Lo studio veterano è noto soprattutto per le sue serie di corse di alta qualità, F1 e WRC, ed è stato acquistato da EA nel 2021.

Un portavoce di EA ha rilasciato una dichiarazione IGN, che attribuisce i “cambiamenti organizzativi su piccola scala” alla necessità dell’azienda di “cambiare costantemente mentre ci impegniamo a fornire giochi e servizi straordinari che mantengano i nostri giocatori coinvolti, connessi e ispirati”. EA ha promesso di fornire un supporto adeguato al personale interessato durante tutto il processo di ristrutturazione.

EA ha acquistato Codemasters per 1,2 miliardi di dollari. Il CEO Andrew Wilson ha detto che voleva che lo studio conservasse quanta più identità possibile, lasciando che fosse lo studio a cucinare, come direbbero i ragazzi. Il CEO di Codemasters Frank Sagnier e il CFO Rashid Varach se ne andarono poco dopo e la società fu infine incorporata in EA Sports.