Nobuo Uematsu accetta provvisoriamente di comporre il prossimo tema per la trilogia di Final Fantasy 7 Remake

Il leggendario compositore Nobuo Uematsu comporrà il tema centrale del terzo gioco, ancora senza nome, della trilogia Final Fantasy VII Remake di Square Enix, impegnandosi provvisoriamente nel lavoro dopo essere stato messo alle strette dal direttore di Rebirth Tetsuya Nomura.

In una conversazione pubblicata su Canale musicale di Square Enix (Grazie, VGC), Uematsu, Nomura e lo scrittore Kazushige Nojima si sono seduti per discutere della musica per cui la serie è famosa, in particolare di “No Promises to Keep”, il tema principale di Rebirth. Mettendo alle strette il maestro, Nomura ha chiesto: “Dato che hai lavorato al primo e al secondo gioco della serie, è ovvio che tu debba tornare per il terzo. Non che lo abbiamo ancora reso ufficiale, ma mi piacerebbe credere che tu sia un punto fermo per il prossimo titolo? Lo farai, vero?”

Uematsu rise, ma Nomura non si lasciò scoraggiare: “Ancora una volta, questa non è una dichiarazione o un’offerta ufficiale. Solo un accordo tra gentiluomini, forse? Tornerai per la terza partita, vero?” Alla fine, Uematsu cedette, impegnandosi almeno a ritornare provvisoriamente: “Sarebbe un onore”.

Sfidando la fortuna, Nomura chiede: “Sei pronto per la sfida, però? (Sarà) difficile superare le canzoni che hai già composto per noi. Che cosa hai intenzione di fare?” Nomura risponde: “Per cominciare, mi prenderò una vacanza”.