Potenziale esperimento: Xbox esplora la pubblicità come mezzo per l’accesso gratuito al Game Pass

Xbox Cloud Gaming continua a essere un bel bonus per gli abbonati a Xbox Game Pass Ultimate, ma che dire di quei giocatori che non vogliono abbonarsi su base mensile o annuale o di quelli che in genere risiedono in paesi “console-first” e quindi non hai tanto interesse per il servizio?

Il CFO di Xbox Tim Stuart si è rivolto a quest’ultimo in un discorso al Wells Fargo TMT Summit il mese scorso, dove ha proposto che ai potenziali fan come quelli di India e Africa potrebbero essere offerti annunci pubblicitari per ottenere invece lo streaming cloud gratuitamente.

Ecco un po’ di quello che Stuart ha detto durante l’intervista, come trascritto da TweakTown:

“Per modelli come l’Africa, o l’India, il Sud-Est asiatico, magari luoghi che non sono pensati per le console, puoi dire: ‘ehi, vuoi guardare 30 secondi di uno spot pubblicitario e poi avere due ore di streaming del gioco?’

In Africa, si sa, il 50% della popolazione ha 23 anni o meno, con un reddito disponibile in crescita, tutti dotati di telefoni cellulari e dispositivi mobili, non molto reddito disponibile di fascia alta, in generale.

Quindi possiamo introdurre i nostri modelli di business e dire… ci sono milioni e milioni di giocatori a cui non saremmo mai stati in grado di rivolgerci, e ora possiamo adottare i nostri modelli di business.”

Naturalmente, non ci sono garanzie che Xbox metterà in pratica questo genere di cose, ma Windows centrale riporta che Microsoft ha recentemente intervistato gli utenti di Xbox Insider riguardo a questo (e qualcosa di simile è stato individuato nel codice del sistema operativo Xbox), quindi ci sono buone probabilità che sia nei piani. Resta da vedere che tipo di forma assumerebbe: se sarà? Appena per alcuni paesi o, in ultima analisi, per tutti nel mondo?

In ogni caso, non sarebbe una sorpresa, dato che Xbox ha recentemente rivelato che xCloud è in realtà la funzionalità meno popolare di Xbox Game Pass Ultimate e la maggior parte dei giocatori vi accede dalla console anziché dal proprio telefono. Se Microsoft è ancora desiderosa di concentrarsi sulla realizzazione di xCloud oltre la console, probabilmente avrà bisogno di trovare qualche nuova idea!