Toys For Bob passa a uno studio indipendente, allontanandosi da Xbox e Activision

Poche settimane dopo la notizia che Toys for Bob, sviluppatore di Crash Bandicoot e Spyro, non avrebbe chiuso i battenti, i capi dello studio Paul Yan e Avery Lodato hanno abbandonato alcune notizie sorprendenti – rivelando che la squadra diventerà indipendente.

Questa “opportunità” apparentemente consentirà a Toys for Bob di tornare alle sue radici di essere uno “studio piccolo e agile”. Lo stesso messaggio sul sito ufficiale menziona come Microsoft e Activision siano state “estremamente favorevoli” alla decisione e si aspettano di continuare a “lavorare a stretto contatto” in futuro.

Si suppone che stia già esplorando una “possibile partnership” con il suo nuovo studio e Microsoft, ma siamo ancora “all’inizio” con il prossimo nuovo gioco, quindi non aspettatevi ancora alcun annuncio. Ecco il messaggio per intero:

Siamo entusiasti di annunciare che Toys for Bob diventerà uno spin-off studio di sviluppo di giochi indipendente!

Nel corso degli anni, abbiamo ispirato amore, gioia e risate per il bambino interiore che c’è in tutti i giocatori. Siamo stati pionieri delle nuove tecnologie IP e hardware in Skylanders. Abbiamo alzato il livello delle rimasterizzazioni migliori della categoria in Spyro Reignited Trilogy. Abbiamo portato Crash Bandicoot a nuovi livelli innovativi e acclamati dalla critica.

Con lo stesso entusiasmo e passione, crediamo che ora sia il momento di portare lo studio e i nostri giochi futuri al livello successivo. Questa opportunità ci consente di tornare alle nostre radici di essere uno studio piccolo e agile.

Per rendere questa notizia ancora più entusiasmante, stiamo esplorando una possibile partnership tra il nostro nuovo studio e Microsoft. E mentre siamo agli inizi dello sviluppo del nostro prossimo nuovo gioco e siamo lontani da qualsiasi annuncio, il nostro team è entusiasta di sviluppare nuove storie, nuovi personaggi e nuove esperienze di gioco.

I nostri amici di Activision e Microsoft sono stati estremamente favorevoli alla nostra nuova direzione e siamo fiduciosi che continueremo a lavorare a stretto contatto come parte del nostro futuro.

Quindi, tenete le corna accese e gli occhi aperti per ulteriori notizie. Grazie alla nostra community di giocatori per averci sempre supportato durante il nostro viaggio. Non vediamo l’ora di condividere gli aggiornamenti sulla nostra nuova avventura come studio indipendente! Ci sentiamo presto!

A parte la chiusura della struttura di Toys for Bob, secondo recenti rapporti, si ritiene che circa 86 lavoratori di questo studio siano stati colpiti dai licenziamenti di massa di Microsoft.

Toys for Bob’s ha lavorato di recente su Crash Team Rumble e ha anche lavorato come studio di supporto sul gioco Call Of Duty: Modern Warfare 3 di Sledgehammer. Alcuni altri giochi rilasciati negli anni più recenti includono Crash Bandicoot 4 e Spyro Reignited Trilogy.